Frank & Lola

Una love story dalle tinte noir tra bugie, sospetti, violenza e ottima, ottima cucina. Michael Shannon re del mondo.

frank and lola

C’è più di un motivo per cui Frank & Lola merita di essere l’Outsider di questa settimana. In primis è l’anniversario della sua premiere al Sundance (27 gennaio 2016), in secondo luogo è un modo per festeggiare la nomination all’Oscar di uno dei nostri attori preferiti e last but not least perchè è un filmone.

Scritto e diretto dal newyorchese Matthew Ross (uno che ha girato un corto intitolato Inspired by Bret Easton Ellis, il che la dice lunga sul suo stile e sulla sua scrittura), Frank & Lola è un film che è inspiegabilmente passato quasi inosservato l’anno scorso, nonostante abbia un potenziale, anche commerciale volendo, enorme. E’ la storia d’amore tra Frank (Michael Shannon), uno chef autodidatta dal passato un po’ misterioso e Lola (una Imogen Poots bella, bellissima), studentessa di design un po’ frivola. Nonostante le personalità dei due siano molto diverse (Frank è il classico personaggio di Michael Shannon serio, introverso, che non ride manco sotto tortura, mentre Lola è socievole, chiacchierona e solare), i due si amano. Il giorno che Lola conosce al bancone di un bar Keith (un viscidissimo e impeccabile Justin Long) e viene coinvolta da lui in un progetto lavorativo, Frank inizia ad avere qualche sospetto sulla sua amata, CHE FA UN PO’ TROPPO LA SIMPATICA AL BAR CON GLI SCONOSCIUTI. Semplice paranoia? No, perchè presto Frank verrà a conoscenza della verità su Lola e sul suo passato. Storie pese. Ma non giungete a frettolose conclusioni: la strada per capire chi è la vittima (?) in questa storia è lunga e tortuosa.

Tra sospetti, tradimenti e mille intrighi, Frank & Lola è un fresco e sorprendente mix di noir e romance, con un cast che si mangia lo schermo (Michael Shannon regna ma va menzionato anche un impettito Michael Nyqvist) e una storia che lascia col fiato sospeso fino all’ultima inquadratura. Ross gira tra Las Vegas e Parigi, ambientando il suo film quasi tutto in spazi interni che sfiorano il lusso, tra ristoranti, bar, ville e luoghi cool, facendo l’occhiolino a Tom Ford e mostrando tutta la sua passione per il già citato Ellis. C’è il sesso, c’è la violenza, ci sono dinamiche di coppia tristemente reali e c’è il curioso elemento dell’alta cucina, di cui Frank è il boss. Se volete sapere se la storia d’amore tra il violento cuoco innamorato e la bionda Lol(it)a resisterà a sextapes, bordelli, nasi spaccati e tradimenti , guardatevi il film. Un film bello, intrigante e di classe. Versatevi un Martini dry e buona visione.

Frank & Lola, 2016, Matthew Ross


Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

Questo sito usa Akismet per ridurre lo spam. Scopri come i tuoi dati vengono elaborati.