Interesting Ball

Weird, hipster, emo, luminoso, toccante e semplicemente eccezionale. E’ uno degli ultimi cortometraggi firmati dai videomakers Daniels, che presto esordiranno su grande schermo. Sparatevelo…

outsider

Uno dei pochi eventi cinematografici di questa settimana è stato il trailer di Swiss army man, velocemente ribattezzato “il film con Daniel Radcliffe che interpreta un cadavere che scoreggia”. Presentato al Sundance Film Festival 2016, il film ha riscosso un discreto successo ed è stato anche premiato come best Directing Award. E’ giunto allora il momento di andare alla scoperta dei geni che si sono inventati un film con Harry Potter cadavere scoreggiante. Be’, i geni in questione sono due dei videomaker più rispettati e premiati degli ultimi anni: i Daniels. Come definire lo stile dei due ragazzi che hanno lavorato con gente come Chromeo, Battles e Manchester Orchestra? Be’ la parola più adatta è l’ormai iperinflazionata “Weird”; cioè, provate a immaginare una cosa weird e accelerarla: avrete i Daniels. Weird accelerato, weird accelerazionista? Boh. Perché no. Anzi, bisognerebbe sostituire la parola Weird con Daniels. Così è tutto più semplice e pochi cazzi.

Il modo per introdurci nel weirdoso mondo dei Daniels e aspettare Swiss army man nel modo più saggio è dunque guardare l’Outsider di questa settimana, Interesting Ball, un capolavoro di cortometraggio del 2014 che vede protagonisti un tipo che viene risucchiato dentro un culo, un frigo che prende anima e telefona alla padrona di casa e un gruppo di ragazzi in spiaggia che si incollano tra di loro e diventano un individuo polimorfo (non so neanche se di dice così ma vabbè). A dare vita a queste simpatiche bizzarrie – a quanto pare – un misteriosa palla rossa che rimbalza per la città. Il senso di tutto ciò? Ce lo dice un tipo nel corto: “If the universe is as infinite as they say it is, then these weird things that are happening aren’t just probable, they are inevitable.”.

Come dargli torto? W il weird, w la libertà, w i Daniels.

Interesting Ball, 2014, DANIELS


Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

Questo sito usa Akismet per ridurre lo spam. Scopri come i tuoi dati vengono elaborati.