READING

He Never Died

He Never Died

Henry Rollins spacca il culo a tutti in questo horror atipico nel quale l’ex Black Flag interpreta un misterioso, solitario e irascibile uomo che possiede il dono dell’immortalità. Sorprese e sghignazzamenti garantiti…
pagina-outsider-immagine-1

A Natale, si sa, si è tutti più buoni. Noi Sbandati no e per l’Outsider natalizio optiamo per il sangue.

He Never Died è il film nel quale Henry Rollins ammazza la gente e se la mangia. Ok, è un po’ semplicistica come introduzione alla pellicola di Jason Krawczyk ma crediamo possa bastare per convincervi a guardare il film. Presentato a Marzo all’ultima edizione del SXSW e aiutato da una fortunata campagna di crowdfunding, il film narra la storia di Jack, misterioso personaggio interpretato da Henry Rollins che passa le sue giornate a bere thè caldo in una tavola calda, a giocare a bingo e a dormire. Jack vuole solo essere lasciato in pace. Ma nel giro di poco tempo la sua vita andrà sottosopra con l’entrata in scena della figlia (mai vista prima) Andrea (Jordan Todosey), un gruppo di mobsters locali e altra gente a caso che ha la pessima idea di disturbare il quieto vivere del buon Jack. Non svegliare il can che dorme, ma soprattutto non svegliare una creatura centenaria mangiauomini e immortale che vuole starsene in pace.

Jason Krawczyk ci regala un divertente crime-horror che poggia quasi totalmente sulle spalle larghe e possenti di Mr. Rollins, il quale con la sua faccia sempre scazzata si cala perfettamente nel ruolo del lunatico e solitario protagonista che spacca gambe e sgranocchia dita. He Never Dies non brilla certo per tensione ed atmosfera ma è assolutamente da segnalare per la particolarità della storia che racconta e per il modo in cui HR la interpreta. E poi ci sono sangue e violenza in grande quantità, cosa che a noi aggrada parecchio.

Un film che esce dagli schemi, altro bon bon regalatoci dal sempre più florido cinema indie americano.

He Never Died, 2015, Jason Krawczyk


Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

Questo sito usa Akismet per ridurre lo spam. Scopri come i tuoi dati vengono elaborati.