Gangs of Wasseypur

Due famiglie indiane si sfidano per il controllo di una zona. La storia della guerra tra gangs si mescola alla storia dell’India, dagli anni ’40 ad oggi. Un gioiello assoluto…
pagina-outsider-immagine-1

Ah ah ah un film indiano, che matti questi Sbandati lol !!11!!!1

Se vi ritrovate a formulare il pensiero soprastante anche solo per un centesimo di secondo fermatevi immediatamente, ricomponetevi, vergognatevi (fustigatevi anche se avete frustini o cose simili sottomano) e poi con molta ma molta umiltà continuate a leggere qui. Già, perchè per la prima volta nella categoria Outsider fa capolino un film di Bollywood e siamo molto contenti di presentarvi questo filmone scritto, diretto e prodotto da Anurag Kashyap, una delle stelle del nuovo cinema indiano.

Gangs of Wasseypur è un film in 2 capitoli dalla durata complessiva di 5 ore emmezza (more or less) incentrato sulla storia della famiglia Khan che si intreccia con la storia dell’India moderna. Gli eventi hanno inizio negli anni ’40 per concludersi ai tempi nostri: Shahid Khan è il capostipite di una famiglia che partendo dal nulla finisce per avere un potere enorme nella sua zona, scontrandosi inevitabilmente con le famiglie rivali. Sarebbe facile usare come sottotitolo L’ascesa e la caduta dei Khan, ma non sarebbe totalmente esatto. Nel film di Kashyap (che ha fatto incetta di premi e che è stato applaudito a numerosi festival occidentali, uno tra tutti il “solito” Sundance) c’è tutto il meglio del cinema indiano e orientale: azione, ironia, violenza, cura incredibile dei personaggi e delle scenografie e poi le immancabili stupende musiche e…i balli! Gangs of Wasseypur è un film fiume che viaggia tra il crime, la commedia, l’action e il pulp, tra sparatorie, storie d’amore, colpi di scena, tradimenti e carneficine.

Prendete The Raid, The Protector e Il Padrino e mischiateli insieme…andrete solo vicino a farvi un’idea di ciò che vi aspetta guardando GoW. Un film figo, con personaggi indimenticabili disegnati alla perfezione da Kashyap e dal co-sceneggiatore Zeishan Quadri. Fidatevi di noi e fatevi una scorpacciata di pistole, curry e baffi.

Gangs of Wasseypur, 2012, Anurag Kashyap


Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

Questo sito usa Akismet per ridurre lo spam. Scopri come i tuoi dati vengono elaborati.