READING

I Dannati di Varsavia

I Dannati di Varsavia

La fuga di un gruppo di insorti nella Polonia occupata della WWII. Un claustrofobico e drammatico viaggio nella realtà della guerra. Premio della Giuria a Cannes nel 1957…

Anche questa settimana per l’Outsider restiamo nell’Europa dell’est, spostandoci dall’Ucraina di Slaboshpytskiy alla Polonia di Wajda, ma facendo un salto indietro di quasi 60 anni.

Andrzej Wajda è uno degli emblemi del cinema polacco: nato nel 1926 a Suwalki, conta decine di film e spettacoli teatrali nel suo curriculum e nel 1981 si è tolto la soddisfazione di portarsi a casa la Palma d’Oro a Cannes con L’uomo di ferro. Sempre a Cannes nel 1957 venne presentato il nostro Outsider, Kanal, che vinse il Premio della Giuria.

Kanal (letteralmente “fogna” ma tradotto con I dannati di Varsavia in italiano) è un film di guerra. Siamo nel ’44, in pieno conflitto mondiale: Varsavia è occupata dai nazi e un gruppo di insorti si trova con le spalle al muro costretto a scegliere tra una morte sicura e una disperata ritirata sotterranea nei cunicoli fognari. Dopo un iniziale tentennamento il gruppo di resistenti si cala nelle fogne e inizia la fuga.

Una storia semplice narrata con una potenza espressiva incredibile da Wajda che ci fa calare nella realtà sporca della guerra sbattendoci in faccia tutta la crudezza di una situazione disperata, facendo respirare allo spettatore l’odore di piscio e merda che respirano i protagonisti, mostrando sangue, ferite e morte con una naturalezza tanto sconcertante quanto affascinante (l’uccisione di un ufficiale tedesco a sassate in faccia scorre liscia e naturale come se ci venisse mostrato il gioco di un bambino). Il bianco e nero e le interpretazioni magistrali degli attori (Tadeusz Janczar e la stupenda Teresa Izewska su tutti) sono solo il fiore all’occhiello di quello che può essere considerato come uno dei più grandi film di guerra di sempre.

Kanal – I dannati di Varsavia, 1957, Andrzej Wajda

 


Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

Questo sito usa Akismet per ridurre lo spam. Scopri come i tuoi dati vengono elaborati.