READING

Graphic Sexual Horror

Graphic Sexual Horror

50 sfumature di what?!?? Non scherziamo. Visto il tema dominante di questo periodo legato al ridicolo film finto sadomaso abbiamo pensato di proporvi come Outsider di questa settimana un film che vi fa vedere DAVVERO cosa significa unire la violenza, la sottomissione, il sesso e il piacere. Graphic Sexual Horror è un documentario del 2009 di Barbara Bell e Anna Lorentzon incentrato sulla storia di INSEX, uno dei maggiori e senza dubbio il più rilevante sito internet a contenuti porno-BDSM della storia recente.

Chiuso nel 2006 su forte pressione del Dipartimento di Giustizia degli Stati Uniti che riteneva troppo estreme le pratiche messe online dal sito, Insex ha rappresentato per un breve periodo qualcosa di davvero unico e particolare all’interno del variegato mondo dell’intrattenimento vietato ai minori presente su internet: il termine porno è quasi inadatto a descrivere le produzioni del sito, che concentrava le sue attenzioni su pratiche sadomaso che puntavano sul cinismo e sull’umiliazione delle giovani attrici che si prestavano volontariamente a trattamenti estremi. E non parliamo delle classiche frustate sul culo: su Insex potevi trovare donne spogliate e lasciate in mezzo alla neve totalmente nude legate ad un palo o immobilizzate dentro una gabbia di ferro e immerse in acqua fino al limite della sopportazione, per non parlare di violenze più strettamente fisiche come creme al peperoncino sui genitali o torture legate a marchingegni costruiti appositamente dagli autori del sito.

Tutto questo è documentato in maniera fedele e illuminante dal documentario, con le testimonianze di chi ha preso parte attivamente alla nascita e al successo di Insex. Un film non per tutti e rigorosamente VM18 che rappresenta però un interessante documento su un mondo a molti sconosciuto. Fatelo vedere alle vostre amichette innamorate di Christian Grey e fatevi delle risate.

Graphic Sexual Horror, 2009, Barbara Bell e Anna Lorentzon


Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

Questo sito usa Akismet per ridurre lo spam. Scopri come i tuoi dati vengono elaborati.