Rampage

Uno dei film più violenti degli ultimi anni da uno dei registi più folli in circolazione. Rampage è un film che semplicemente dovete vedere. Per la serie “don’t try this at home”…

pagina-outsider-immagine-1

Che a noi Sbandati piaccia la violenza è cosa risaputa, soprattutto quella gratuita. E così dopo avervi deliziato la scorsa settimana con un film elegante da Collettivo universitario torniamo a tirarvi pugni in faccia e lo facciamo nel modo migliore, ovvero con RAMPAGE. Cos’è Rampage? Direte voi poveri sprovveduti del www. Beh, trattasi di quello che probabilmente (anzi, sicuramente) è il miglior film di un signore tedesco che risponde al nome di Uwe Boll, uno che ha spaziato nella sua carriera dai film su Auschwitz e il Darfur (altra perla) a commedie action ai limiti dell’inguardabile (Blubberella) a due degli horror più brutti che siano mai stati girati nella storia del cinema (Alone in the Dark e House of the Dead). La sua pagina imdb conta 32 film da regista.

Perchè allora proporvi un film di questo strano personaggio? Semplicemente perchè è uno dei film più violenti, crudi, spietati e censurati degli ultimi 10 anni. Non vi diciamo di più per non rovinarvi le numerose sorprese che la pellicola di Boll riserva. Quest’anno è anche uscito un meritato sequel RAMPAGE: CAPITAL PUNISHMENT, ugualmente consigliabile, ma che a parte un paio di sequenze memorabili non arriva ai livelli del primo. Se avete figli piccoli mandateli a letto, idem per i vecchi e quelli che piangono quando guardano i documentari dove il piccolo gnu viene sbranato dal leone o ghepardo o animale della foresta random.
Se volete fate un simpatico gioco: prendete un taccuino e cercate di contare i morti. Vediamo chi indovina il numero esatto. Buona visione.


Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

Questo sito usa Akismet per ridurre lo spam. Scopri come i tuoi dati vengono elaborati.