READING

Au fond des bois

Au fond des bois

Sex & violence nei boschi francesi del XIX Secolo. Una storia quasi d’amore che sconvolge e resta impressa grazie all’affascinante interpretazione dei due protagonisti. Bello e disturbante come pochi…

pagina-outsider-immagine-1Anno 1865, Sud della Francia. Timothée è un vagabondo dall’aria selvaggia, Joséphine la bella e pura figlia di un dottore. Dal loro incontro nasce un rapporto singolare, violento, affascinante, tragico, travolgente. Un film “nascosto”, che girò nel 2010 in qualche festival (Locarno e Toronto i maggiori), che prende lo stomaco e la gola, tra sesso e violenza. Una pellicola sporca e quasi d’altri tempi che resta impressa nella memoria dello spettatore grazie soprattutto ai due personaggi protagonisti, interpretati dai bravissimi Nahuel Pérez Biscayart e Isild Le Besco.

La firma è quella del parigino Benoît Jacquot, che recentemente ha buttato fuori un filmaccio con la Gainsbourg e Chiara Mastroianni ma che qui riesce nell’intento di creare un vero e proprio diamante grezzo. Un Outsider che più Outsider non si può, insomma. Vi proponiamo l’intero film in streaming che per una botta di culo è tutto su youtube. Buona visione.

Au fond des bois, 2010, Benoît Jacquot


Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

Questo sito usa Akismet per ridurre lo spam. Scopri come i tuoi dati vengono elaborati.